Depressione: solo un malato su due riceve le cure giuste.

0
12

In Italia sono più di tre milioni le persone colpite da depressione eppure solo in un caso su due la malattia è diagnosticata (e curata) nel modo corretto. I pazienti tardano a rivolgersi al medico (anche un anno e mezzo dalla la comparsa dei primi sintomi) e la diagnosi di conseguenza arriva in ritardo. Il risultato è che passano un paio d’anni prima di iniziare la cura, con conseguenze sulla salute del paziente e costi non indifferenti per il servizio sanitario (5mila euro l’anno) a cui si aggiungono le ore lavorative perse (stimate in una perdita di 4 miliardi di euro annui).
Lo scrive il Corriere della Sera nell’articolo che trovate qui di seguito https://www.corriere.it/salute/depressione/19_aprile_10/depressione-solo-malato-due-riceve-cure-giuste-58b2b0b8-5b68-11e9-ba57-a3df5eacbd16.shtml#. A dipingere il quadro della situazione – continua l’articolo – è la Fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere ) che il 10 aprile ha presentato alla Camera dei Deputati il Manifesto «Uscire dall’ombra della depressione» allo scopo di promuovere la prevenzione , la cura e la ricerca su questa patologia. Che la depressione rappresenti la prima causa di disabilità nel mondo lo ha riconosciuto anche l’Oms (Organizzazione mondiale della sanità).

Ne parliamo perché sono innumerevoli i pazienti che soffrono di incontinenza e disturbi del pavimento pelvico, senza soffrire anche di depressione. Aggiungiamo che per una patologia così complessa, delicata e diffusa, le terapie non sono solo farmacologiche. Per questo è necessario prevedere un team agisce un team di professionisti a sostegno della mente che lavorino insieme a quelli che si occupano della parte somatica.

La salute non va sottovalutata. Mai. Sia che si soffra sul piano fisico, sia che si soffra su quello psichico. Ammesso che i due piani siano separabili.

Se vuoi saperne d i più, rivolgiti a FINCOPP Lombardia Onlus.
FINCOPP Lombardia Onlus ha sede a Seriate, in Via Nazionale, 93.
Tel.: 035.221931, e-mail: info@fincopplombardia.it

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO